Archivio mensile:aprile 2005

I grandi successi del software libero – parte seconda

Ho due mp3 da 80Mb. Si tratta in entrambe i casi di un’unica traccia audio da una sessantina di minuti che vorrei registrare su CD. Ho un masterizzatore, cdrecord, cdrdao e k3b vale a dire il concorrente linuxiano di Nero.
Secondo voi ce l’ho fatta?

Si inizia la serata con improbabili avvertimenti del k3b riguardo all’impossibilità di effettuare overburning e che le tracce sono troppo lunghe. Quando lo convinco che 60 minuti di musica ci devono stare su quel cazzo di supporto partono 4 CD bruciati dopo pochi mega con strani errori HW. Alle 3 di notte mi arrendo e decido che è morto il masterizzatore.
In ufficio il giorno dopo sfrutto il masterizzatore del mio PC e metto in gioco altri 4 cd vergini: per due volte il poderoso sistema linux viene portato al collasso da un eccessivo transfer rate (per collasso si intende obbligo del tastino del reset), poi limito a 8x la fase di incisione e ottengo 2 fantastici audio CD.

Dopo questo travaglio cosa pensereste o fareste voi se, arrivati a casa, i CD audio si rivelassero 2 inutili dischi di plastica ripieni di rumori metallici?