Archivio mensile:aprile 2003

Stage di capoeira e batizado.

Sono stato un paio di giorni a Roma per il batizado organizzato dal gruppo SOLUNA . Potrei iniziare a elencare una serie di cose che ho visto che voi umani non potete neanche immaginare, ma il mio fegato ne risentirebbe chè rosicherei troppo. Vi basti sapere che è possibile fare due rondate seguite da mortale in avanti nello spazio di quattro metri o poco piu’, partendo da fermi. Io non credevo.

Ego surfing

Ogni tanto un po’ di Ego-surfing fa bene, se non fosse che scopro con rammarico di non essere su Google con l’homepage, il che equivale a dire che non esisto. Altavista tira fuori 10 risultati di cui uno sensato e neanche questo mi rincuora piu’ di tanto. Per fortuna che in prima posizione su Lycos c’e’ questo e tanto mi basta per essere felice.

Fine di una guerra di pace

La fase uno della guerra sta finendo, e sta finendo nel modo migliore. I buoni vincono e i cattivi se la prendono in culo. Cattivo cattivi cattivo Saddam. Bravo bravo bravo Bush. Trasmissioni televisive che arrivano dall’alto assicurano che i buoni insegnerano agli incapaci come si fa una democrazia e poi andranno a casa. Occhio che tra 10 anni interroghiamo e se non siete pronti sono solo cazzi vostri. Nel frattempo dei 4.5 milioni di abitanti ieri per festeggiare la caduta del regime in una città ormai Americana ce ne erano, in piazza, a giudicare dalle riprese televisive, 300 di cui 50 giornalisti occidentali. Gli altri non son potuti venire e non hanno neanche mandato un SMS di scuse: animali.

Ora, prima che la vena ironica mi scoppi, salto di palo in frasca e vi suggerisco di guardarvi questo che viene da qui per ristabilire il giusto equilibrio di amore e morte.